Tutorial lettino per bambola.

da

Giocare con le bambole porta subito indietro nel tempo, a quando eravamo bambini e accudivamo con amore i nostri piccoli figli che per qualche motivo erano tutti con gli occhi azzurri (ci avete mai fatto caso?). Se ripenso agli anni 80 quando sono cresciuta io credo che fosse un gioco considerato adatto solo alle femminucce, in un’epoca in cui si faceva ancora tantissima distinzione tra cosa è adatto ad un sesso e cosa ad un altro. Per fortuna questa stupida convinzione si sta sciogliendo come neve al sole e le cose cominciano a cambiare. Non l’ho mai capita questa cosa che giocare con le bambole dovesse essere solo per le bambine, che solo loro potessero trovare divertente e in un qualche modo utile, giocare a fare il genitore, i papà dove li mettiamo? 



La prima volta che Giulio ha visto un piccolo bambolotto era tra i vecchi giochi delle zie conservati dalla bisnonna e si è subito innamorato di quel bimbetto pelato e dal corpicino morbido. Visto questa sua predisposizione abbiamo pensato di comprarne uno da tenere a casa il quale è stato subito battezzato Bibi. Il problema è che non sono in grado di limitare la mia creatività e in attesa che abbia l’età giusta per giocare con giochi più complessi come la cucina giocattolo o il teatrino, mi sono cimentata nella costruzione di un lettino per Bibi e di un piccolo amico peloso che gli facesse compagnia. Sperando che vi possa essere utile ho realizzato questo semplice tutorial, con materiali facilmente reperibili e veloce da realizzare.

MATERIALE:

Una scatola di scarpe
Rettangolo di gommapiuma grande come il fondo della scatola
Cotone per le orecchie e per il cuscino
Pile azzurro e panna
Imbottitura
Pannolenci
Colla a caldo

PROCEDIMENTO:

Come prima cosa creiamo il materasso. Tagliamo due rettangoli di stoffa leggermente più grandi della gommapiuma, cuciamoli dritto contro dritto lasciando un lato aperto. Risvoltiamo il lavoro, inseriamo la gommapiuma e chiudiamo la fodera così ottenuta.



Passiamo a realizzare la coperta. Tagliare un rettangolo di pile e decorare con un bordo fatto dello stesso cotone che volete usare per il cuscino. 



Io la coperta ho preferita cucirla ad uno dei lati corti del materasso per evitare che qualcuno di mia conoscenza la lasciasse continuamente in giro ma non è un passaggio obbligatorio.



Per fare il cuscino ritagliate due rettangoli di cotone, posizionateli dritto contro dritto e cucite tutto intorno lasciando un’apertura. Risvoltate il lavoro, imbottite e cucite la parte aperta.



Per confezionare il coniglio come prima cosa disegnate la sagoma su della carta e riportatela sul retro del pile. Disegnate il musetto sul davanti e ricamatelo a mano. Per le orecchie posizionate dritto contro dritto del cotone rosa e il pile. Cucite lungo il perimetro lasciando aperta la parte del fondo. Risvoltare le orecchie.



A questo punto prendete il corpo del coniglio e mettetelo dritto contro dritto, inserendo all’interno le orecchie. Cucite lungo tutto il perimetro passando anche sopra alle orecchie, risvoltate imbottite e cucite l’apertura. Ecco fatto il coniglietto!



Per decorare la scatola basta del cotone, dei cuoricini di pannolenci e della colla a caldo. 

Alla fine basta molto poco per dare vita a dei giochi semplici ma non per questo meno amati, che, concedetemelo, non hanno nulla a che vedere con quelli industriali fatti in serie.



Buon divertimento!
Sara

Ti potrebbe interessare anche…

WET BAG, COS’E’ E COME SI USA.

Uno dei gesti più importanti che possiamo fare per il nostro Pianeta è quello di ridurre il consumo di prodotti usa e getta. Sai quali sono, di questa categoria, tra i più inquinanti? Pannolini e assorbenti.Perchè quindi non provare a passare a soluzioni lavabili e...

leggi tutto

SACCHETTO PORTA SAPONE

Ami i cosmetici solidi ma non sai mai come usare i pezzetti di sapone o shampoo solido che ti rimangono alla fine? Effettivamente non sono il massimo della comodità ma noi odiamo gli sprechi, vero?Per questo ho pensato di produrre per lo shop i sacchetti porta sapone...

leggi tutto

Zero waste per principianti

Ormai l'abbiamo capito tutti, non possiamo più aspettare per rimediare ai danni che abbiamo creato al nostro Pianeta. Se sei qui a leggere sono sicura che anche tu vuoi fare la tua parte ma forse sei un po' intimorito per i cambiamenti che devi apportare e non sai da...

leggi tutto

L'autrice

Sara è l'anima e il cuore dietro tutto il mondo green di Sogni Risplendono.
Da sempre appassionata di ambiente, natura, autoproduzione e del saper fare, ama condividere con gli altri tutte le sue piccole grandi scoperte. Convinta che i grandi cambiamenti partano dai piccoli passi di ognuno di noi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *