Ricetta lasagna vegetariana

da

Cosa c’è di più buono di una fumante e cremosa porzione di lasagna?

Uno dei piatti classici anche delle festività natalizie che stanno per arrivare.

Mai pensato però di farla in versione vegetariana? Buona sì, ma con un basso impatto ambientale.

Ti insegno io come fare!

INGREDIENTI

  • Una confezione di pasta fresca per lasagne
  • Sedano, carote e cipolla
  • Alloro, bacche di ginepro e chiodi di garofano
  • Granulare di soia
  • Vino bianco
  • Passata di pomodoro
  • Formaggio grattugiato, va bene anche la versione vegan

PER LA BESCIAMELLA VEGANA:

  • 500 ml di latte di soia senza zucchero
  • 50 ml di olio d’oliva
  • 50 g di farina 00
  • 2 pizzichi di sale
  • noce moscata  piacimento

PROCEDIMENTO

Scaldare dell’acqua e ricoprire con questa il granulare di soia, affinché si idrati.

Nel frattempo preparare abbondante soffritto (io ho usato una cipolla, due gambi di sedano e due carote grandi), facendo rosolare bene il tutto. Unire la soia ormai rinvenuta e sfumare con il vino bianco.

Unire la passata e le spezie e far cuocere dolcemente per almeno mezzora, come per un ragù classico.

Preparare ora la besciamella vegana. Scaldare in un pentolino l’olio e aggiungere poi, tutto in una volta, la farina mescolando con la frusta fino ad ottenere una crema omogena. Aggiungere ora il latte di soia sempre mescolando e condire con sale e noce moscata. Far cuocere mescolando finché non si addensa.

Mescolare la besciamella al ragù in modo da ottenere un sugo cremoso e corposo.

Comporre la lasagna alternando strati di foglia, sugo e formaggio grattugiato, condendo abbondantemente l’ultimo strato.

Cuocere in forno ben caldo finchè non si forma una bella crosticina in superficie.


Alla fine basta davvero poco per portare nelle nostre tavole piatti meno impattanti ma comunque buonissimi, che lasceranno tutti contenti.

Provare per credere.

Sara

 

Ti potrebbe interessare anche…

WET BAG, COS’E’ E COME SI USA.

Uno dei gesti più importanti che possiamo fare per il nostro Pianeta è quello di ridurre il consumo di prodotti usa e getta. Sai quali sono, di questa categoria, tra i più inquinanti? Pannolini e assorbenti.Perchè quindi non provare a passare a soluzioni lavabili e...

leggi tutto

SACCHETTO PORTA SAPONE

Ami i cosmetici solidi ma non sai mai come usare i pezzetti di sapone o shampoo solido che ti rimangono alla fine? Effettivamente non sono il massimo della comodità ma noi odiamo gli sprechi, vero?Per questo ho pensato di produrre per lo shop i sacchetti porta sapone...

leggi tutto

L'autrice

Sara è l'anima e il cuore dietro tutto il mondo green di Sogni Risplendono.
Da sempre appassionata di ambiente, natura, autoproduzione e del saper fare, ama condividere con gli altri tutte le sue piccole grandi scoperte. Convinta che i grandi cambiamenti partano dai piccoli passi di ognuno di noi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *