SPUGNA PIATTI

5,00

Il problema delle microplastiche è purtroppo molto grosso e in questo periodo storico in cui, dati alla mano, conosciamo l’entità del problema è nostro dovere cercare di diminuirne l’immissione nelle falde acquifere. In cucina un piccolo passo in questa direzione è quello dell’eliminazione della spugna in plastica a favore di una in stoffa o di fibre naturali.

La mia versione è realizzata con un lato in cotone, uno in nido d’ape di cotone ed interno in kapok. Quest’ultima è una fibra naturale estremamente leggera ed ecosostenibile.

Per un corretto utilizzo della spugna è importante sciacquarla bene dopo il suo utilizzo, allargare il più possibile le fibre al suo interno (che strizzandole si raggruppano) e far asciugare bene.

Se l’acqua restante è tanta la fibra potrebbe lasciare alcune macchie sulla stoffa. In tal caso nessun problema, basterà un semplice lavaggio in lavatrice per farla tornare come nuova.

A partire dal primo utilizzo il volume dell’imbottitura diminuirà leggermente.

E’ un prodotto molto diverso da quello cui siamo abituati, molto più morbido, sottile, con tempi d’asciugatura più lunghi ma che pulisce egregiamente e può essere lavato in lavatrice per un uso davvero prolungato nel tempo. Inoltre non presentando nessuna parte sintetica non rilascia microplastiche. Data la sua morbidezza potrebbe non essere adatta per lo sporco ostinato, in tal caso si può ricorrere al spazzole in fibre vegetale.

Misura circa 13 x 10 cm

Lavare a mano o in lavatrice, programma cotone, basse temperature. Non usare candeggina o asciugatrice.

Essendo articoli fatti a mano non sono uno identico all’altro quindi potrebbero avere una disposizione dei disegni della stoffa leggermente diversa dalla foto dimostrativa.

1 disponibili

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SPUGNA PIATTI”