Pranzo in ufficio: tre ricette facili e veloci.

da

Quando non si riesce a tornare a casa per pranzo durante le giornate di lavoro spesso si tende a comprare al volo piatti pronti  al supermercato, oppure a fermarsi in un fast food o al bar. A lungo andare questo comportamento può portare problemi di salute, un’inutile produzione di rifiuti (vedi imballaggi vari) ed alleggerimento del borsellino. E’ anche vero che con le vite frenetiche e piene di cose da fare non sempre è facile trovare il tempo e le idee per trasformare la pausa pranzo in un momento all’insegna del cibo sano fatto in casa. 

Personalmente, lavorando tra le quattro mura domestiche, non ho questo problema ma la dolce metà è spesso via e mi sono dovuta trasformare in un’esperta preparatrice di schiscette!
Inutile che vi dica che stilare il menù settimanale è ancora più importante per far fronte a questa incombenza, avrete così le idee ben chiare e tutti gli ingredienti a casa.

Oggi voglio condividere con voi tre ricette che faccio spesso e sono perfette anche per chi magari non ha modo di riscaldarsi il pranzo al microonde.

POLPETTE DI CECI.



Dire che adoro questa ricetta è riduttivo! Le preparo minimo una volta alla settimana. Si possono fare in versione piccola da polpetta oppure grandi per farcire gli hamburger. Se imballate singolarmente nella pellicola le potete surgelare da crude e cuocerle all’occorrenza. La ricetta di oggi prevede i ceci ma vanno benissimo anche i fagioli o le lenticchie. Non c’è una lista degli ingredienti specifica, mi faccio guidare da ciò che ho in dispensa. Si possono fare semplici oppure arricchite di carciofini, olive, pesto o quello che preferite. Le potete cuocere al forno con un filo d’olio, in padella ben rosolate oppure fritte.

INGREDIENTI:
1 scatola di ceci precotti
1 uovo
farina 00 o pangrattato q.b.
Spezie varie a piacere

Frullare tutto fino ad ottenere un composto abbastanza sodo da poter creare delle polpette e passatele nella farina. Cuocere in padella fino a doratura.

Queste polpette sono strepitose se accompagnate da una salsa a base di yogurt, se la mettete dentro ad un contenitore a chiusura ermetica potete portarne un po’ anche al lavoro. 
Mescolare dello yogurt bianco con olio, sale, succo di limone e menta fresca. Quando è stagione con cetriolo precedentemente grattugiato e fatto scolare del liquido in eccesso con un po’ di sale in un colino.

Accompagnatele con dell’insalata fresca ed ecco uno dei piatti più buoni che ci sia!

TORTA SALATA AGLI ASPARAGI



La bellezza di questa ricetta non è tanto nel piatto in sè che non è nulla di speciale, bensì nella preparazione della pasta che è velocissima da fare, non dovete neanche sporcare l’asse perchè la impastate in una ciotola e poi la stendete con le mani direttamente sulla teglia. Inoltre non contiene burro e la potete fare anche se decidete di preparare la torta all’ultimo minuto senza essere schiavi di quella industriale.

INGREDIENTI:
250 g farina 00 oppure mista ad integrale
120 g acqua calda
70 g olio di girasole spremuto a freddo
1 cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di bicarbonato

Asparagi sbollentati
Due uova
Provola a cubetti
Erba cipollina

Impastare dentro ad un ciotola usando le mani, fino ad ottenere un composto morbido che andrete a stendere sempre con le mani all’interno di una teglia bassa.
Farcire a piacere in base a cosa offre la stagione. Questa volta ho usato gli asparagi ma è buonissima anche ricotta e spinaci, finocchi e gorgonzola, zucchine trifolate, funghi e speck…insomma spazio alla fantasia!


INSALATA DI RISO GAMBERI E PISELLI



Con l’arrivo della bella stagione le insalate fredde di riso, farro, cous cous o cereali misti sono perfette per i pranzi in ufficio! 

INGREDIENTI:
Riso da insalata
Gamberi
Piselli
Zafferano
Erba cipollina

Fate bollire il riso insieme ai piselli e nell’acqua versate lo zafferano. A parte saltate i gamberi. Unire il tutto condendo con un filo di olio, erba cipollina e se vi piace salsa di soia.

Spero di avervi dato delle idee facili e gustose che possono andar bene in qualsiasi contesto, sia a casa che durante picnic su prati fioriti.

Un abbraccio.
Sara

Ti potrebbe interessare anche…

WET BAG, COS’E’ E COME SI USA.

Uno dei gesti più importanti che possiamo fare per il nostro Pianeta è quello di ridurre il consumo di prodotti usa e getta. Sai quali sono, di questa categoria, tra i più inquinanti? Pannolini e assorbenti.Perchè quindi non provare a passare a soluzioni lavabili e...

leggi tutto

SACCHETTO PORTA SAPONE

Ami i cosmetici solidi ma non sai mai come usare i pezzetti di sapone o shampoo solido che ti rimangono alla fine? Effettivamente non sono il massimo della comodità ma noi odiamo gli sprechi, vero?Per questo ho pensato di produrre per lo shop i sacchetti porta sapone...

leggi tutto

Zero waste per principianti

Ormai l'abbiamo capito tutti, non possiamo più aspettare per rimediare ai danni che abbiamo creato al nostro Pianeta. Se sei qui a leggere sono sicura che anche tu vuoi fare la tua parte ma forse sei un po' intimorito per i cambiamenti che devi apportare e non sai da...

leggi tutto

L'autrice

Sara è l'anima e il cuore dietro tutto il mondo green di Sogni Risplendono.
Da sempre appassionata di ambiente, natura, autoproduzione e del saper fare, ama condividere con gli altri tutte le sue piccole grandi scoperte. Convinta che i grandi cambiamenti partano dai piccoli passi di ognuno di noi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *