La mia nuova linea green!

da

Rullo di tamburi, cuore che batte all’impazzata, ansia da prestazione non quantificabile…è online la mia nuova linea green!



Se mi segui su Instagram probabilmente sai già tutto, se invece sei approdato qui solo ora benvenuto e mettiti comodo, ti racconto.
In questi primi mesi dell’anno ho riflettuto a lungo sulla strada che stava prendendo il mio lavoro, sulle difficoltà che stavo incontrando, su ciò che desideravo veramente ma soprattutto perchè non ero più così felice di quello che stavo facendo.
So cosa stai pensando, un lavoro non deve per forza piacere, tante persone non lo amano particolarmente ma lo fanno comunque con dedizione. Tutto verissimo ma sono dell’idea che se devo prendermi tutti gli svantaggi che comporta un lavoro in proprio e rinunciare al vero lato positivo ossia quello di farlo con passione, allora non ha tanto senso. 
Voglio che il mio lavoro sia una fiamma sempre accesa, che non mi faccia sbuffare il lunedì mattina, che mi regali gioia e soddisfazione.



Inoltre c’è la questione vita personale e stile di vita che come sapete è da sempre incentrata, dove posso, sulla sostenibilità ambientale ed il rispetto per l’ambiente. Mi sono ritrovata sempre più spesso a parlare di questi temi, non perchè è di moda come si sente spesso dire ma perchè ci credo davvero e chi mi conosce personalmente sa che sono così da sempre, non è l’effetto Greta. 

Detto ciò un giorno, parlando con mio marito di tutte le mie perplessità, preoccupazioni e un pizzico di dispiaceri, ha buttato giù l’idea di creare qualcosa che aiutasse l’ambiente. E boom!!! 
Nel giro di 24 ore avevo stilato tutta una lista di prodotti per una linea completamente inedita, avevo studiato tutto il materiale possibile inimmaginabile che ho trovato sull’argomento e mi sono persa nei profili di tutti i brand stranieri che fanno delle cose strepitose e sono super avanti in materia. Alle sei del mattino ero già al pc, ancora in pigiama, alla ricerca dei materiali adatti e dei fornitori che potessero fare al caso mio. 
Ho passato ore e ore a studiare tutto nei minimi dettagli, perchè non è affatto facile una ricerca del genere, provare per credere (perchè è molto più facile non provarci neanche e passare direttamente a chiedere i nomi dei fornitori, a buon intenditor…). 



Una volta messo tutto nero su bianco non stavo più nella pelle e volevo solo tagliare, cucire e ancora tagliare e cucire. Il tutto ovviamente continuando in parallelo a lavorare agli ordini della linea bimbi, vi lascio immaginare.
E’ stato un periodo bello tosto ma che mi ha reso felice come non lo ero da tempo e che spero continui a rendermi così ancora per molto. 

I prodotti proposti nella linea green non sono niente di innovativo o mai visto, nel campo zero waste sono dei classici e non è che ci si possa molto distaccare dai modelli. Ho cercato comunque di rendere il tutto il più possibile riconducibile a me e al mio modo di lavorare, dando come sempre tanto spazio ai colori e alla vivacità.



Cosa comprende questa nuova linea? Prodotti zero waste, ossia pensati per aiutare le persone che desiderano diminuire il consumo di prodotti usa e getta come dischetti struccanti lavabili, sacchetti in cotone per la spesa sfusa, porta snack e posate e tanto altro che trovate nello shop. 
Per ogni articolo sono indicate le misure e le modalità di lavaggio.
Non sono una persona che vive le scelte con estremismo, credo che il meglio che ognuno di noi può e si sente di fare vada sempre bene e quando si parla di ecologia è ancora più impensabile credere di poter vivere realmente zero waste o plastic free. 
Sono per i piccoli gesti fatti sempre e da tutti.

Ma cosa succederà alla storica linea bimbi? Al momento viaggeranno di pari passo, sarà sempre possibile ordinare set asilo, quiet book, cuscini ritratto e accessori vari, almeno fino a Natale. E poi? Si vedrà, è decisamente troppo presto per parlarne anche se la mia visione del futuro è ben chiara nella mente e farò del mio meglio per realizzarla.



Non mi resta altro da fare che invitarvi nel mio shop tutto colorato ed augurarvi buono shopping!
Sara  

Ti potrebbe interessare anche…

WET BAG, COS’E’ E COME SI USA.

Uno dei gesti più importanti che possiamo fare per il nostro Pianeta è quello di ridurre il consumo di prodotti usa e getta. Sai quali sono, di questa categoria, tra i più inquinanti? Pannolini e assorbenti.Perchè quindi non provare a passare a soluzioni lavabili e...

leggi tutto

SACCHETTO PORTA SAPONE

Ami i cosmetici solidi ma non sai mai come usare i pezzetti di sapone o shampoo solido che ti rimangono alla fine? Effettivamente non sono il massimo della comodità ma noi odiamo gli sprechi, vero?Per questo ho pensato di produrre per lo shop i sacchetti porta sapone...

leggi tutto

Zero waste per principianti

Ormai l'abbiamo capito tutti, non possiamo più aspettare per rimediare ai danni che abbiamo creato al nostro Pianeta. Se sei qui a leggere sono sicura che anche tu vuoi fare la tua parte ma forse sei un po' intimorito per i cambiamenti che devi apportare e non sai da...

leggi tutto

L'autrice

Sara è l'anima e il cuore dietro tutto il mondo green di Sogni Risplendono.
Da sempre appassionata di ambiente, natura, autoproduzione e del saper fare, ama condividere con gli altri tutte le sue piccole grandi scoperte. Convinta che i grandi cambiamenti partano dai piccoli passi di ognuno di noi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *