Pubblicato il Lascia un commento

Ricetta friselle

Estate per me è sinonimo di cene fresche e veloci ed uno dei grandi classici sono le friselle con il pomodoro fresco.
Si possono acquistare in qualsiasi supermercato ma perchè non provare a farle in casa? Sono davvero buonissime, molto più friabili e ci risparmiamo un imballaggio di plastica.

INGREDIENTI PER 12 FRISELLE PICCOLE

  • 125 g di farina 00
  • 25 g di semola
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 80 g di acqua tiepida
  • 4 g di olio d’oliva
  • 4 g di sale

PROCEDIMENTO
Far sciogliere bene il lievito nell’acqua. In una ciotola versare le farine, il sale e l’olio e l’acqua con il lievito. Dare una prima impastata nella ciotola. Passare l’impasto sull’asse e finire di lavorare a mano fino a quando non si ottiene un composto omogeneo. Far lievitare al caldo fino al raddoppio. Riprendere l’impasto, dividere in 6 filoncini e dargli la forma di ciambella. Riporle sulla teglia e far raddoppiare di nuovo ben coperte. Una volta lievitate far cuocere le friselle un quarto d’ora a 220°C, diventeranno dure. Far raffreddare completamente e tagliarle a metà. Riporre nuovamente sulla teglia e farle asciugare in forno caldo per una decina di minuti. Devono avere il classico effetto biscottato.
Condire a piacere, noi le amiamo con pomodori freschi e basilico. Si conservano a lungo quindi potete preparane anche in abbondanza per le vostre cene in terrazzo o con gli amici.
Se volete vedere come ho fatto le mie vi aspetto su Youtube con questo video.
Buon appetito!

Sara

Lascia un commento